Home Vita con il Cane L’età del cane: un anno loro non corrisponde a 7 nostri

L’età del cane: un anno loro non corrisponde a 7 nostri

L’età del cane: un anno loro non corrisponde a 7 nostri
0
0

Quando ero piccola qualcuno mi disse che un anno del cane corrisponde a sette anni nostri. Dunque un cane di un anno è come se ne avesse sette, uno di due quattordici e così via. Si tratta, di fatto, di una convinzione comune piuttosto radicata e diffusa ancora oggi.

L’età del cane

A quanto pare questa corrispondenza non è del tutto reale. Zoologi e veterinari, inoltre, non sono tutti concordi su quale sia il modo più corretto di calcolare la corrispondenza tra l’età del cane e quella dell’uomo. Alcuni affermano che il primo anno del cane andrebbe considerato al pari di quello umano e a partire del secondo contarne sette per ogni anno che passa. Questa teoria, però, non mette in accordo tutti perché molti cani raggiungono la maturità sessuale già al termine del primo anno.

Queste difficoltà di definizione nascono dal fatto che la crescita e l’invecchiamento dei cani variano, nel tempo, diversamente da come variano nell’uomo.
Inoltre esistono differenze importanti anche tra i cani, in base alla taglia o alla razza. I meticci sono generalmente più longevi dei cani di razza; tra i cani di razza esistono tipologie che hanno un’aspettativa di vita molto bassa, come i bulldog e i boxer. In linea generale, poi, i cani di taglia piccola sono più longevi dei cani di taglia grande e gigante.

Queste diversità rendono difficile calcolare la corrispondenza dell’età del cane con quella dell’uomo in maniera matematica. Le variabili sono davvero troppe per riuscirci in maniera univoca e inconfutabile. In base a quanto è stato concordato dalla maggioranza di veterinari e zoologi una tabella, pubblicata da Science Alert, può venirci in aiuto, in quanto tiene conto della taglia e della longevità media.

La tabella

Le taglie sono state suddivise, all’interno della tabella, in questo modo: fino ai 9.5 kg siamo nella taglia piccola, dai 9.6 ai 22 kg nella media, dai 23 ai 40 kg nella grande e dai 40 kg in su nella gigante.

La tabella ci aiuta a calcolare l’età del nostro cane, ma soprattutto a renderci conto delle differenze che esistono tra cani di taglia diversa. E’ chiaro, poi, che all’interno dei nostri calcoli andrà valutata l’aspettativa di vita specifica della razza in esame.
Va chiarito che la tabella in questione non ha nulla di scientifico, in senso strettamente matematico, e che va considerata come un supporto al calcolo, non va utilizzata in maniera rigorosa.
Il calcolo dell’età del cane è un argomento che affascina l’uomo sin dal 1200, esiste, infatti, un’iscrizione del 1268 presso l’Abbazia di Westminster che calcola che un anno del cane equivale a nove anni dell’uomo.

Conclusioni

I cani, purtroppo, hanno un’aspettativa di vita molto inferiore alla nostra. Sperare di condividere tutta la nostra vita con uno di loro è una magnifica utopia e come tale irrealizzabile. Quando decidiamo di iniziare a vivere con un cane, sappiamo già che non sarà “per sempre”.
Calcolare esattamente la loro vita, in relazione ai nostri anni, può essere utile per capire in quale fase della sua si trova il cane. In questo modo sarà possibile adeguare l’attività giornaliera o le visite preventive. Un piccolo esercizio di calcolo che ci dà la sensazione di poter controllare, un minimo, l’inaccettabile separazione.

Quel che certo è che conoscere esattamente a quanti anni corrispondono i quasi otto dei miei cani, non mi metterà al riparo da un grande dolore. Mi ha permesso però, già da quando ne avevano sei (considerando il tipo di razza) , di sottoporli ad una seria prevenzione. Questo mi aiuterà ad allungargli la vita? Probabilmente no, ma è quello che ho sentito di fare con tutto l’amore che ho per loro. E l’amore, si sa, non è razionale…

Simona Ricci Simona Ricci si è laureata in Scienze della comunicazione all'Università La Sapienza di Roma, è giornalista pubblicista dal '99 e scrive su diversi giornali cartacei e online. Educatore e Riabilitatore Comportamentale. Dal 2013 è Presidente di Incluso il Cane – The Family Dog ASD e organizza seminari di cultura cinofila ed eventi sportivi in collaborazione con il Centro Cinofilo EssereCane.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *