Home Educazione I giochi di problem solving per il cane

I giochi di problem solving per il cane

I giochi di problem solving per il cane
0
0

Avete mai riflettuto su quanto sia importante e fondamentale il gioco, per qualsiasi specie animale (anche quella umana)? Attraverso esso è possibile imparare, scoprire, comunicare, e non di meno, divertirsi. Oggi parleremo di una tipologia di gioco molto importante nella vita e crescita del cane, ovvero quella dei giochi di attivazione mentale.

Cosa sono?

I giochi di attivazione mentale, conosciuti anche come problem solving, sono, appunto, delle attività che impegnano il cane nella risoluzione di problemi ed “enigmi”, stimolando l’acquisizione di nuove e importanti abilità: solitamente si presentano come delle tavole (ma non solo) con cassettini, con diverse tipologie di apertura, e piccole leve che il cane dovrà aprire o muovere, utilizzando zampe, muso, o provando altri espedienti, per ottenere il tanto agognato premietto (nascosto all’interno delle scatole).

Sul mercato possiamo trovarne di diverse tipologie, che si differenziano in base al grado di difficoltà, al materiale e alla dimensione. Per chi, invece, volesse iniziare con qualcosa di casalingo, vasetti dello yogurt o della ricotta, nonché bicchieri di plastica, possono essere riutilizzati e trasformati, diventando nascondigli perfetti per le preziose ricompense.. Basta solo un po’ di fantasia!

Un gioco, tante “virtù”

Quali sono i benefici che può trarre il nostro amico a quattro zampe dall’utilizzo quotidiano di questi giochi? Abbiamo già detto che, essendo giochi in cui il cane deve utilizzare la mente, stimolano le capacità di ragionamento e, dunque, sviluppano innumerevoli capacità cognitive, ma non solo!

I “giochi in cui si pensa”, incentivano l’allenamento e lo sviluppo della vista e dell’olfatto e, dal punto di vista emotivo, favoriscono la calma, aiutano il cane a imparare a gestire le proprie emozioni e le situazioni di stress (positivo), aumentando l’autostima, e l’autoefficacia, cioè la convinzione circa le proprie capacità. Migliorano, inoltre, le sue abilità nell’autocontrollo, nella concentrazione e nel mantenere l’attenzione (questi giochi possono anche essere svolti all’aperto, aumentando, quindi, le potenziali distrazioni.. consigliato ai più esperti). Più il cervello è allenato, più semplice sarà per il cane imparare sempre nuove competenze.

Un gioco di “flussi”

Come tutti i giochi che proponiamo al nostro amico a quattro zampe, anche quelli di attivazione mentale sono molto importanti anche per noi e per la relazione che intrecciamo con il nostro cane. E’ fondamentale, infatti, che il compagno umano, stia accanto al cane durante questo tipo di attività, incentivandolo alla risoluzione del problema, sostenendolo nelle difficoltà e assicurandosi che il cane non arrivi al punto di arrendersi e/o annoiarsi, abbandonando il gioco.

Come sempre è fondamentale conoscere il soggetto che abbiamo di fronte e le sue abilità ed è, quindi, consigliabile proporre giochi adatti alle sue capacità, procedendo per gradi, partendo da giochi facilmente risolvibili, per poi procedere con quelli più complicati. Osservare il nostro cane in questa attività, inoltre, ci aiuterà a conoscerlo meglio, a leggere le sue modalità di comunicazione e, cosa molto importante, ad acquisire punti ai suoi occhi. Il compagno umano, infatti, verrà visto come qualcuno di veramente interessante che, tra le tante cose, è in grado di proporre sempre nuovi giochi, divertenti e gratificanti, fonte di gioia, curiosità e creatività.

Veronica Mura Veronica si è laureata prima in Scienze della Comunicazione e successivamente in Sociologia all'Università di Torino. Nel 2016 diventa Responsabile di Progetto/Referente d'Intervento e Responsabile di Attività in IAA (Interventi Assistiti con Animali) e, nel 2018, diventa Presidente dell'Associazione Paw Therapy, che si occupa della realizzazione di progetti di pet therapy in diverse realtà e strutture in Torino e provincia. Nel 2017 diventa Assistente educatore cinofilo e Tecnico Puppy Class, Think Dog. È estremamente curiosa, appassionata lettrice e fanatica di serie tv.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *